CORONA VIRUS AD ARESE

VENERDÌ 25 GIUGNO 2021

I dati forniti da ATS confermano anche sul nostro territorio l'andamento in regressione sia di casi positivi al COVD-19 sia di contatti stretti soggetti a quarantena segnalati sul nostro territorio.

Alla data odierna sul territorio ci sono 4 casi positivi ai quali auguriamo una rapida guarigione.

Chi lo desidera potrà avere informazioni aggiornate e sempre a disposizione mediante il sito di ATS Milano Città Metropolitana che consente a tutti di poter visionare l'andamento dei dati, aggiornati con il monitoraggio giornaliero e con la mappa dei casi accertati.
 

Come stabilisce l’Ordinanza del Ministro della Salute del 22 giugno 2021, decade l’obbligo, a partire dal 28 giugno, di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie negli spazi all’aperto. L’uso della mascherina resta obbligatorio quando non può essere garantito il distanziamento minimo interpersonale, nel caso di assembramenti o affollamenti, negli spazi all’aperto delle strutture sanitarie e in presenza di persone immunodepresse.
Rimane inoltre obbligatorio indossare la mascherina in tutti i luoghi al chiuso diversi dalla propria abitazione.  


NORME IN VIGORE
Le norme in vigore sono disponibili sui siti di Regione Lombardia e Governo:
In caso di dubbi interpretativi sulle restrizioni previste, la Polizia Locale è disponibile al n. 02 93527450.
 
VACCINI
Il piano vaccinazioni sta procedendo. A questo link è possibile consultare i dati relativi alla somministrazione dei vaccini anti Covid-19 in Lombardia, comprese le percentuali di ogni singolo Comune: 
 
Per maggiori info sulla campagna vaccinale:
 
RETE DI AIUTO
Dall'inizio dell'emergenza sanitaria è operativa la rete di aiuto e supporto alle persone in difficoltà a causa della pandemia, soprattutto a quelle che si trovano in stato di estrema necessità, fragili, che vivono sole.
 
Il numero telefonico di emergenza 379 1909759 è attivo dalle 9.00 alle 18.00 e rispondono i volontari della Fraternita di Misericordia di Arese ODV.
 
A questo numero è possibile chiedere aiuto solo in caso di estrema necessità a causa dell'obbligo di quarantena o dell'isolamento volontario attraverso la consegna a domicilio di generi di prima necessità quali spesa e farmaci.
 
Chiediamo, invece, a tutte le persone che sono in grado di attivare la rete parentale o amicale di non usufruire del numero di emergenza per permetterci di aiutare chi effettivamente ha bisogno e non ha altro modo per soddisfare le proprie necessità.
 
Per essere vicini ai nostri concittadini è attivo anche il servizio di supporto psicologico, gestito grazie al contributo volontario di psicologi professionisti, al fine di sostenere le persone risultate positive al Covid a superare questo momento di difficoltà. Il numero a cui rivolgersi è sempre il 379 1909759.
 
 
SPESA A DOMICILIO
 
Per coloro che dovessero avere necessità, è stata riattivata la app che segnala gli esercenti del territorio che effettuano consegna a domicilio.
 
Michela Palestra Sindaca di Arese
Salta Calendario
<   Ottobre 2022   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
Elenco Menu